Wembley si prepara alla finale di EURO 2020 tra Italia e Inghilterra

Insieme a Italia e Inghilterra, ci sono due superpotenze europee nella battaglia finale di EURO2020. Per gli italiani sarà la quarta finale di un Campionato Europeo nella storia dopo la vittoria del 1968, la sconfitta a EURO2000 – dove gli italiani persero contro la Francia ai supplementari – e la finale persa a EURO2012 contro la Spagna (4-0). Questo intasamento rimane la più grande sconfitta nella finale di un campionato europeo. L’Italia ha raggiunto la finale di Wembley battendo i rigori meglio della Spagna in semifinale dopo che i tempi regolamentari e supplementari non sono riusciti a segnare la vittoria (1-1). La squadra di Roberto Mancini, Ct della Nazionale, è imbattuta da 33 partite di fila e la finale dovrebbe essere il coronamento di una bella striscia.

Notizia in anticipo

L’Inghilterra ha una prima al proprio Wembley. Per gli inglesi sarà la prima finale europea nella ricca storia calcistica del Paese. La competizione nazionale è stata considerata per anni la competizione più forte del mondo, ma la squadra nazionale rimane generalmente sconfessata. Fu solo nel 1966 che fu loro permesso di tenere la Coppa del Mondo quando vinsero la Coppa del Mondo. Sorprendentemente, questo torneo finale “anche” si è svolto nel nostro paese. Gli inglesi hanno giocato quasi tutte le partite a Wembley durante EURO 2020 – a parte i quarti di finale contro l’Ucraina (0-4) a Roma – quindi può essere quasi definito un torneo casalingo. L’Inghilterra ha raggiunto la finale battendo la Danimarca 2-1 dopo i tempi supplementari. L’attaccante Harry Kane è stato l’uomo famoso che ha lavorato sul rimbalzo dal proprio rigore sbagliato.

Bjorn Kuipers

La partita di Wembley tra Italia e Inghilterra è guidata da Björn Kuipers. Il 48enne proprietario del supermercato Oldenzaal ha già fischiato la finale di Champions League nel 2014, dopodiché è stato responsabile della finale di Europa League nel 2018. Kuipers, che è alla sua quinta e probabilmente ultima fase finale, è il primo olandese a fischia la finale di un campionato europeo o di un mondiale. È assistito a Londra dai suoi assistenti permanenti Sander van Roekel ed Erwin Zeinstra. Il tedesco Bastian Dankert è l’arbitro video, affiancato da Pol van Boekel.

Fiorello Venturi

"Guru di zombi estremo. Amante del web. Appassionato fanatico della birra. Organizzatore sottilmente affascinante. Tipico ninja del caffè."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.