Startupbootcamp presenta le 11 startup che partecipano a FinTech & CyberSecurity

L’acceleratore di startup Startupbootcamp ha annunciato i nuovi team che parteciperanno alla terza coorte del programma FinTech & CyberSecurity ad Amsterdam. L’acceleratore è rivolto a imprenditori con idee innovative in finanza, sicurezza informatica e tecnologia. Le startup sono attive in tutte e sei le aree di interesse del programma: Asset Management, Financial Inclusion, RegTech, Working Capital and Trade Credit, InsurTech e Loans and Credit.

Le squadre sono state selezionate durante i Selection Days, che si sono svolti interamente online. Venti startup sono state selezionate tra centinaia di voci e presentate durante il processo di selezione di tre giorni di fronte a un gruppo selezionato di esperti di Startupbootcamp e vari partner. Undici partecipanti provenienti da sei paesi sono stati selezionati da questo elenco.

Le undici startup selezionate sono:

  • atmosfera (Regno Unito): una banca sfidante africana specializzata in applicazioni di denaro web e mobile, pagamenti con carte, trasferimenti di denaro, cambi, carte di debito prepagate e pagamenti peer-to-peer, con servizi aggiuntivi in ​​arrivo.
  • Spostamento di energia (Regno Unito): una startup che consente investimenti intelligenti e finanziati in crowdfunding nei parchi solari, consentendo il passaggio a fonti di energia più sostenibili.
  • Eqlaim (Regno Unito): una startup che valuta in modo rapido e accurato le richieste di interruzione dell’attività per gli assicuratori e i loro clienti utilizzando l’intelligenza artificiale per automatizzare la quantificazione e il reporting delle perdite.
  • Finou (Paesi Bassi): una start-up fintech che crea una nuova era per il pagamento delle tasse scolastiche internazionali rivolta agli studenti internazionali e alle loro famiglie.
  • Chiave (Italia): Un nuovo sguardo all’educazione finanziaria di bambini e adolescenti attraverso la ludicizzazione, l’attività bancaria e la collaborazione tra famiglie e giovani per migliorare la loro salute finanziaria.
  • i soldi (Paesi Bassi): una piattaforma SaaS che consente alle PMI di monitorare tutti i loro conti bancari in tempo reale, aiutandoti a guadagnare efficienza, risparmiare tempo e mantenere il controllo.
  • Smart Trade (Francia): una startup che utilizza smart contract per gestire il commercio internazionale, le spedizioni, le consegne e la logistica finanziaria.
  • per cadere (Regno Unito): una startup che costruisce una banca dati decentralizzata, dove le persone hanno un maggiore controllo sulla propria identità digitale e sui propri dati.
  • Vemini (Italia): una soluzione hardware e software per un’autenticazione rapida e sicura tramite la scansione del palmo senza contatto.
  • benefico (Lettonia): una piattaforma di consulenza e reporting per i prestiti P2P in vari mercati.
  • Yoola (Ghana): uno strumento mobile di gestione della consulenza e pianificazione finanziaria rivolto specificamente ai millennial africani.

Con programmi di accelerazione rivolti a settori specifici e un’ampia rete di mentori, esperti, aziende e alumni, Startupbootcamp consente alle startup di crescere a un ritmo accelerato. Ogni anno, una dozzina delle startup più promettenti viene selezionata tra centinaia di applicazioni in tutto il mondo. Durante il programma, Startupbootcamp farà da mentore intensivo a queste startup e le introdurrà a una rete internazionale di mentori, partner e investitori rilevanti nel loro settore. Dopo tre mesi con un Demo Day di chiusura, entrano a far parte della rete di alumni Startupbootcamp e ricevono aiuto per attirare investitori.

Kauan Von Novack, Managing Director di Startupbootcamp: “Con gli attuali cambiamenti nell’economia, nuove soluzioni FinTech e CyberSecurity sono più che mai necessarie. A questo proposito, alla fine prevarranno le soluzioni incentrate sul cliente. Soprattutto quelli in cui l’impatto sociale, come la riduzione della povertà e le persone senza conti bancari, è centrale. Vogliamo farne parte con le 11 startup selezionate nel nostro FinTech e Cybersecurity Accelerator. Attraverso il programma, possiamo contribuire a un sistema finanziario migliore, più inclusivo e sostenibile per le generazioni future.

Maggiori informazioni su FinTech e Cybersecurity sono disponibili su sito web dal programma.

Questo articolo è un post inviato e non è responsabilità degli editori.

Vegliantino Trevisani

"Analista. Esperto di alcolici. Orgoglioso appassionato di Internet. Lettore incredibilmente umile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.