Puigdemont temporaneamente libero; Un giudice italiano sospende la sua decisione

Il leader separatista catalano Carles Puigdemont non sarà ceduto dall’Italia alla Spagna per il momento. Oggi i giudici italiani avrebbero dovuto pronunciarsi sulla questione. Ma prima vogliono aspettare le decisioni della Corte di giustizia europea.

Puigdemont è uscito dal tribunale in Sardegna questo pomeriggio e si è detto molto contento della decisione. Può andare dove vuole in questo momento. Puigdemont ha stretto la mano a dozzine di sostenitori e poi è scomparso in un furgone.

Attesa

La Spagna vuole perseguire l’ex presidente catalano per aver organizzato il referendum sull’indipendenza nel 2017. Ma secondo l’avvocato di Puigdemont, Agostinangelo Marras, il tribunale sardo vuole prima aspettare due decisioni dei giudici europei.

In primo luogo, secondo Marras, i giudici italiani vogliono sapere come i giudici europei giudicano l’immunità politica di Puigdemont. Negli ultimi anni è stato politicamente inviolato come membro del Parlamento europeo. Ma questa immunità è stata revocata all’inizio di quest’anno dal Parlamento europeo su richiesta della Spagna.

Il giudice europeo inizialmente non voleva annullare questa decisione, ma ora che la resa alla Spagna è apparentemente una possibilità, Puigdemont ha chiesto nuovamente ai giudici di ripristinare la sua immunità politica.

Legittimo

Inoltre, secondo Marras, è necessario prima sapere se il mandato d’arresto della Corte suprema spagnola è legittimo, anche la Corte di giustizia dell’Unione europea sta esaminando questa questione.

Puigdemont è stato arrestato il mese scorso mentre visitava un festival culturale in Sardegna. Dopo il suo arresto, è stato rilasciato sulla parola ed è rimasto a Bruxelles. Oggi è tornato a Sassari nell’isola italiana per ascoltare la decisione del tribunale.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.