Medvedev perde la finale e vede l’allenatore partire arrabbiato, Berrettini vince il Queen’s

Medvedev ha espresso le sue frustrazioni con l’allenatore Gilles Cervara dopo quella partita, cosa che aveva già fatto all’inizio della partita. Cervara è stato chiaro non divertito e ha lasciato lo stadio scontroso.

La stessa cosa è successa l’anno scorso agli Australian Open quando anche Medvedev ha litigato con Cervara nel suo match del terzo turno contro Filip Krajinovic. Il francese è scappato via e Medvedev alla fine ha vinto la partita.

Seconda sconfitta consecutiva

Lo stesso corso non era possibile ad Halle. Hurkacz, troppo forte anche per il russo a Wimbledon lo scorso anno, ha mantenuto la calma e questa pausa è bastata per vincere il secondo set e quindi il match.

Per Medvedev è stata la seconda sconfitta consecutiva in finale. A Rosmalen non è riuscito a finire la favola di Tim van Rijthoven la scorsa settimana. Poi è stato 6-4, 6-1.

La maggior parte dei tennisti si sta preparando per Wimbledon, che inizierà alla fine di questo mese. Medvedev non può partecipare a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

Berrettini estende il titolo di regina

Come l’anno scorso, Matteo Berrettini ha vinto il Queen’s Lawn Tournament di Londra. L’italiano, ancora troppo forte per Botic van de Zandschulp in semifinale, ha battuto il serbo Filip Krajinovic 7-5, 6-4.

Fausto Romano

"Pensatore sottilmente affascinante. Organizzatore. Creatore. Devoto fanatico degli zombi. Guru del Web. Comunicatore certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.