Medagliatisti olimpici italiani premiati a Monza

Gli atleti italiani che hanno vinto una medaglia alle Olimpiadi di Tokyo sono stati premiati sul circuito di Monza in vista del Gran Premio d’Italia di Formula 1. Gli atleti sono stati condotti davanti alle tribune a bordo di un camion scoperto. Hanno anche visitato il motorhome della scuderia italiana Ferrari, dove si sono fatti fotografare con i piloti Carlos Sainz e Charles Leclerc, il presidente della FIA Jean Todt e il direttore della Formula 1 Stefano Domenicali.

Alle Olimpiadi l’Italia ha vinto 40 medaglie: dieci d’oro, dieci d’argento e venti di bronzo. Il velocista italiano Marcell Jacobs, campione olimpico a Tokyo nei 100 metri e medaglia d’oro con la staffetta 4×100 metri, era già al centro dell’attenzione sabato. Prima della gara sprint, Jacobs si è presentato sulla griglia di partenza. Poco prima che Max Verstappen e gli altri piloti di Formula 1 premessero l’acceleratore, l’italiano stava già correndo lungo il rettilineo.

Nella foto anche la coppa che i calciatori italiani hanno vinto la scorsa estate come vincitori del Campionato Europeo. I calciatori non potevano venire a Monza perché avevano degli impegni con il club.

Tra i VIP di Monza c’erano l’otto volte campione olimpico di sprint Usain Bolt, l’attore americano Vin Diesel e il presidente Nasser Al-Khelaïfi della squadra di calcio francese Paris Saint-Germain.

Fausto Romano

"Pensatore sottilmente affascinante. Organizzatore. Creatore. Devoto fanatico degli zombi. Guru del Web. Comunicatore certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.