Maltempo nel sud della Francia e nel nord Italia

Fai attenzione ai forti temporali nel sud della Francia e in Italia. Anche Slovenia e Croazia affronteranno il maltempo venerdì. Già ieri alcune zone sono state inondate da piogge eccessive. Il codice arancione si applica ancora oggi per alcuni dipartimenti francesi. Le condizioni meteorologiche estreme devono essere prese in considerazione anche nel nord Italia.

Gran temporale

Martedì scorso, una forte pioggia battente vicino a Montpellier e Nîmes ha trasformato le strade in fiumi, compresa l’autostrada A9. I temporali sono rimasti in un posto per ore e di conseguenza sono caduti in poco tempo 122 litri di pioggia per metro quadrato! È più del normale per tutto il mese di settembre.

Oggi il codice arancione si applica nuovamente ai dipartimenti di Hérault, Gard, Ardèche, Drôme e Isère a causa della minaccia di forti temporali che possono portare ad allagamenti. Anche in Piemonte e Lombardia il rischio di forti temporali è piuttosto elevato.

Possibilità di raffiche di vento molto forti

Giovedì e venerdì saranno meno violenti i rovesci in Francia, ma poi sono previsti temporali violenti in diverse località del nord e centro Italia. Questi rovesci non solo consentono molta pioggia, ma il vento può causare danni considerevoli. Possono essere raffiche di vento molto forti. Non si può escludere del tutto la formazione di raffiche e tornado, soprattutto nelle zone a nord di Roma. La Slovenia e la Croazia affronteranno venerdì temporali molto violenti.

Foto principale: Stephanie Duchet

Rosalva Milani

"Professionista di Twitter. Evangelista della birra. Giocatore freelance. Introverso. Appassionato di bacon. Webaholic."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.