L’Ucraina vince l’Eurovision Song Contest, undicesimo posto per S10

Il Regno Unito è arrivato secondo, la Spagna terza. La top 10 è ulteriormente riempita da Svezia, Serbia, Italia, Moldavia, Grecia, Portogallo e Norvegia. La top 25 completa:

1 Ucraina 631
2 UK 466
3 Spagna 459
4 Svezia 438
5 Serbia 312
6 Italia 268
7 Moldavia 253
8 Grecia 215
9 Portogallo 207
dieci Norvegia 182
11 Paesi Bassi 171
12 Polonia 151
13 Estonia 141
14 Lituania 128
15 Australia 125
16 Azerbaigian 106
17 svizzero 78
18 Romania 65
19 Belgio 64
20 Armenia 61
21 Finlandia 38
22 Repubblica Ceca 38
23 Islanda 20
24 Francia 17
25 Germania 6

Con De Diepte, S10 ha avuto più successo con le giurie professionali che con i telespettatori domestici. Il cantante ha ricevuto 129 punti dalle giurie e 42 punti dal pubblico. Ha ricevuto il maggior numero di punti, i ‘dodici punti’, dall’Italia.

“Avevo sperato in una posizione leggermente più alta”, afferma S10. “Ma guardo indietro a tutto questo periodo con un sentimento molto felice e grato. Tutte le dolci reazioni che ho ricevuto sono molto buone per me. Ti ho aperto il mio cuore e ho ricevuto molto in cambio”.

“Per tutti gli ucraini”

Kalush Orchestra ha quindi ringraziato per tutto il supporto del pubblico. “Questo è per tutti gli ucraini”, ha detto sul palco il frontman Oleh Psiuk dopo la vittoria.

I negozi di scommesse avevano già previsto che l’Ucraina avrebbe ottenuto molti voti dal pubblico a causa della guerra. Dopo che tutte le esibizioni sono state completate, le probabilità di vincita sono state stimate al 62%.

Il governo ucraino ha ringraziato su Twitter per tutto il supporto dopo la vittoria dell’Eurovision Song Contest. “Ci avete sciolto il cuore”, recitava la dichiarazione sul resoconto ufficiale del governo. Il sostegno ai “coraggiosi combattenti per la pace” è molto apprezzato. Anche l’atto del festival della canzone Kalush Orchestra è lodato.

Un altro vincitore in lingua straniera all’Eurovision Song Contest

È la quarta volta in sei anni che la canzone vincitrice non viene cantata in inglese. Dal 1999, i paesi sono stati liberi di determinare in quale lingua cantare sul palco dell’Eurovision. Questo era precedentemente consentito negli anni dal 1973 al 1976. In tutte le altre edizioni era obbligatorio cantare nella propria lingua.

Dopo che la regola della lingua è scomparsa, molti paesi con una canzone inglese sono andati all’Eurovision Song Contest. Negli ultimi anni questa tendenza si è invertita e si possono sentire di nuovo molte lingue diverse. L’anno scorso, i primi cinque sono stati riempiti con quattro canzoni in lingua straniera: italiano, francese (2x) e ucraino.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.