Leemreize deluso: “Non ce la facevo più alla fine” | bicicletta

“La delusione domina sempre”, ha detto Leemreize Eurosport. “Quando Mathieu van der Poel si è rotto sull’ultima salita, ho iniziato a credere di poter vincere. Anche se sono partito un po’ troppo forte su questa salita. Alla fine, Buitrago era chiaramente più forte. Ecco perché posso conviverci. Non ce la facevo davvero più, non c’era più niente dentro”.

Leemreize, 22 anni, non si aspettava di partecipare in anticipo a una fase difficile come quella di mercoledì. “Sono sorpreso anche di questo. Avrei potuto salvarmi molto ieri. Il piano per scegliere i miei giorni sta funzionando bene.

Bouwman ha una presa più stretta sulla maglia da montagna

Koen Bouwman è sulla buona strada per vincere la maglia blu da montagna. Il pilota 28enne della Jumbo-Visma è arrivato ottavo nella tappa diciassettesimo mercoledì e ora ha 218 punti. Segue l’italiano Giulio Ciccone con 103 punti.

“Eravamo in testa con tre uomini e avevamo sempre il controllo”, ha detto Bouwman a Eurosport con soddisfazione. “L’ultimo giorno di riposo, ho già detto che dovrei sedermi altre due volte per prendere punti. Domani sarà un altro giorno tranquillo per me.

Bouwman ha visto il suo giovane compagno di squadra Gijs Leemreize partecipare alla vittoria di tappa. Il colombiano Santiago Buitrago alla fine lo ha atterrato. “È stato fantastico che abbiamo fatto bene per la maglia da montagna e abbiamo anche gareggiato per la vittoria”, ha detto Bouwman. “È fantastico che Gijs lo faccia qui e sia il secondo”.

Fonte: scoperta +

Newsletter Telesport

Ogni giorno le notizie sportive più importanti, i risultati, le analisi e le interviste.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Giglio qua la nostra politica sulla privacy.

Fausto Romano

"Pensatore sottilmente affascinante. Organizzatore. Creatore. Devoto fanatico degli zombi. Guru del Web. Comunicatore certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.