L’Albania dichiara giorno festivo a Tirana: attesi 100mila tifosi | ADESSO

Il governo albanese ha dichiarato giorno festivo il giorno in cui Feyenoord e AS Roma giocheranno la finale di Conference League nella capitale Tirana mercoledì come giorno festivo. Le autorità si aspettano un massiccio afflusso di sostenitori dai Paesi Bassi e dall’Italia.

Tirana sarà zona pedonale fino alle 18 di mercoledì prossimo: le auto non potranno circolare se non in casi di emergenza e tutte le strade di accesso intorno alla capitale albanese saranno chiuse dalla polizia.

Secondo il ministro dell’Interno Bledi Cuci, le misure mirano a “organizzare nel modo più esemplare uno degli eventi più importanti in Albania”. Stiamo prendendo tutte le misure per rendere la giornata festosa per tutti, non solo per i tifosi italiani e olandesi”.

Cuci prevede che un totale di 100.000 fan si recheranno a Tirana per la finale di Conference League, mentre l’Arena Kombëtare può ospitare “solo” 21.000 fan. Feyenoord e AS Roma hanno ricevuto solo quattromila cartellini.

La UEFA è stata criticata nelle ultime settimane per aver scelto Tirana come città della finale della Conference League, poiché lo stadio è troppo piccolo per la battaglia finale tra i due club popolari. La Federcalcio europea ha scelto l’Arena Kombëtare alla fine del 2020, un anno dopo l’apertura dello stadio nazionale albanese con il sostegno finanziario della UEFA.

L’Arena Kombëtare può ospitare “solo” 21.690 fan.


L'Arena Kombëtare può ospitare

L’Arena Kombëtare può ospitare “solo” 21.690 fan.

Foto: Getty Images

Anche lo stadio del Real Madrid sarebbe troppo piccolo

Anche José Mourinho, tecnico della Roma, critica la scelta del Tirana. “Il fatto che lo stadio sia troppo piccolo per due club come Roma e Feyenoord è l’unico punto negativo della partita”, ha detto mercoledì il tecnico portoghese durante la conferenza stampa.

“Ma se fosse stato uno stadio da 50.000 o 70.000 posti, sarebbe stato comunque troppo piccolo”, ha aggiunto Mourinho. “Anche lo stadio del Real Madrid sarebbe stato troppo piccolo”.

In Albania temono anche un confronto tra i tifosi dell’AS Roma e del Feyenoord. Nel 2015 i fan del Feyenoord si sono scontrati con la polizia di Roma dopo aver distrutto una storica fontana del 17° secolo. Nella finale saranno quindi coinvolti circa duemila poliziotti.

Il Feyenoord-AS Roma partirà mercoledì prossimo alle 21 e sarà guidato dall’arbitro rumeno Istvan Kovacs. L’AS Roma non ha mai vinto un premio principale europeo, mentre il Feyenoord ha già vinto una finale tre volte: la Coppa dei Campioni I nel 1970 e la Coppa UEFA nel 1974 e nel 2002.

Vegliantino Trevisani

"Analista. Esperto di alcolici. Orgoglioso appassionato di Internet. Lettore incredibilmente umile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.