La batteria del futuro arriva dai Paesi Bassi

La tecnologia delle batterie non sembra innovare molto da anni, ma si stanno facendo grandi passi avanti verso una nuova generazione di batterie. Ricarica più veloce, più sicura e con una maggiore densità di energia. I Paesi Bassi possono svolgere un ruolo importante nel settore delle batterie, ma come batteremo la Cina?

In questa puntata di BNR Eyeopeners, parliamo con una start-up che sta lavorando su una batteria con una densità di energia superiore del 70%. Come gestiscono questo problema e quando avremo queste batterie nei nostri prodotti?

Il Battery Competence Center è stato creato per semplificare la catena di batterie olandese, che riunisce le aziende olandesi per collaborare sia nella produzione che nell’applicazione di nuove tecnologie per le batterie. Ad esempio, Lightyear vedrebbe qualcosa in una batteria più leggera con più energia, in modo che l’auto solare possa guidare in modo ancora più efficiente su strada.

Questo spettacolo presenta:

  • Rutger Van Poppelresponsabile di progetto per il Centro di competenza sulla batteriaApe Sviluppo Brainport† Rutger vede molto potenziale in una catena di batterie olandese e garantisce che varie aziende olandesi possano trarre vantaggio dalla conoscenza di altre.
  • Ewout Lubbermanresponsabile prodotto presso Vaso di Leida† Ewout spiega cosa rende la tecnologia delle batterie di questa start-up di Leiden così unica e come è possibile una densità di energia superiore del 70%.
  • Gearte Nynke NoteboomAnalista dell’ecosistema elettrico presso anno luce† Gearte Nynke sta studiando come il Lightyear One possa utilizzare l’energia solare generata nel modo più efficiente possibile per supportare la rete elettrica.

Informazioni su BNR Eye Openers

In questo spettacolo, Nina van den Dungen parla settimanalmente con tre ospiti delle innovazioni tecnologiche intelligenti che giocheranno un ruolo importante in un futuro sostenibile. Molti gli argomenti trattati: come la realizzazione di reti energetiche intelligenti, le possibilità (e i pericoli) del riconoscimento facciale, gli ultimi sviluppi del lavoro a distanza e le ultime innovazioni nel campo della cybersecurity. Nina discute l’impatto di queste scoperte, ma soprattutto la loro applicabilità pratica per aziende e consumatori.

In podcast e in FM

BNR Eyeopeners appare come podcast ogni settimana. Fai clic qui per iscriverti gratuitamente in modo che ogni nuovo episodio appaia automaticamente nella tua app podcast preferita. Gli eyeopeners possono essere ascoltati anche ogni giovedì sera alle 19:00 su BNR Nieuwsradio.

Editore: Stijn Goossens

Nazario Trentini

"Organizzatore pluripremiato. Appassionato di social media. Appassionato di TV. Evangelista dilettante di Internet. Appassionato di caffè."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.