Il calcio olandese chiede al ministro Helder di respingere la Super League | ADESSO

Varie parti del calcio olandese hanno invitato giovedì il ministro Conny Helder (Sport) in una lettera a parlare contro l’arrivo di una possibile Super League in un’audizione il mese prossimo.

KNVB, Eredivisie CV, Keuken Kampioen Divisie, sindacato dei giocatori VVCS e Supporters Collective Netherlands vogliono che Helder si pronuncerà contro l’istituzione di una competizione a porte chiuse presso la Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE).

Più di un anno fa, dodici grandi club europei hanno annunciato di voler creare una Super League, ma molti di questi club si sono rapidamente ritirati sotto la pressione di sindacati, governi e tifosi.

Su richiesta di un giudice spagnolo, la CGUE esamina il caso promosso dall’organizzazione della Super League contro la federazione calcistica mondiale FIFA e l’associazione europea UEFA. L’11 e 12 luglio si terrà un’audizione a Lussemburgo. Secondo la KNVB, il governo tedesco utilizzerà il diritto di parola in udienza. I partiti più importanti del calcio olandese hanno chiesto al ministro Helder di fare lo stesso.

“Una decisione della Corte ha conseguenze di vasta portata per l’organizzazione dello sport nei Paesi Bassi”, si legge nella lettera. “Al fine di garantire la posizione speciale e unica dell’Olanda all’interno del modello sportivo europeo, vi chiediamo quindi di difendere gli interessi sportivi olandesi e di opporvi all’arrivo di una Super League”.

“Ci auguriamo che tu, insieme al calcio olandese, contribuirai a preservare l’importanza del nostro modello sportivo per il futuro. Al fine di proteggere la posizione delle federazioni, del calcio professionistico, dei giocatori, dei tifosi e dello sport di punta in Olanda”.

La Super League rivaleggia con la Champions League

Ufficialmente, solo i club spagnoli Real Madrid e FC Barcelona e la Juventus italiana sono ancora coinvolti nei piani per una redditizia Super League. I sei club inglesi che volevano partecipare si sono ritirati rapidamente l’anno scorso a causa delle proteste su larga scala dei tifosi.

La Super League con partecipanti regolari diventerebbe una concorrente della Champions League, per la quale i club devono qualificarsi attraverso la loro competizione nazionale. Alla fine dell’anno scorso, il Parlamento europeo si è pronunciato contro i “battuti di campionato” come la Super League.

Fausto Romano

"Pensatore sottilmente affascinante. Organizzatore. Creatore. Devoto fanatico degli zombi. Guru del Web. Comunicatore certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.