I lavoratori migranti sono sfruttati qui come in Italia

adolescente di cucina

Per il programma ago La vostra Maison Populiste ha recentemente riferito nel comune di Westland. È un ambiente meraviglioso. Il paesaggio è pieno di orribili serre con fantastiche ville davanti alle quali una commissione di bellezza non ha mai guardato. Ognuno ha costruito il proprio Southfork Ranch, completo di recinzioni ornamentali, passerelle e, se possibile, un ponte levatoio. Case spesso enormi, ma attaccate alle ville da sogno dei vicini. E poi dietro queste gigantesche scatole luminose di vetro dove crescono begonie, astri o orchidee per il mondo intero. Centinaia di migliaia di queste piante lo attraversano. Quindi l’oro è fatto. Dai giardinieri. Questo si vede anche nelle macchine molto costose che vedi davanti a queste serre. Buono di per sé. Se le persone lavorano sodo e vogliono trasformare i loro sudati guadagni in macchine luccicanti, sta a loro scoprirlo. Ecco perché il vostro House Populist dice anche: Lascia in pace Frans Duijts! Cercalo, se tu, come lettore di mentalità ristretta di questo giornale, non sai di cosa sto parlando.

Eppure c’è qualcosa che non va nella regione delle serre. Questo denaro d’oro viene guadagnato attraverso il duro lavoro dei lavoratori migranti dall’Europa orientale. I tentativi di attirare gli olandesi a questo lavoro sono tutti falliti. Non vogliono lavorare così duramente per così pochi soldi. Qualcuno deve mettere le fresie in un sacchetto di plastica, quindi gli europei dell’est. Entrambi sono disposti a lavorare di più e ad accontentarsi di meno. Con i nostri soldi puoi comprare di più nel loro paese d’origine che qui. I lavoratori con cui ho parlato condividono tutti lo stesso desiderio: costruire una vita migliore per i loro figli. E per questo, sono pronti a subire molte umiliazioni.

Le agenzie di lavoro canaglia stipulano contratti di strangolamento con questi migranti. Il loro lavoro e alloggio sono organizzati da questi uffici. Se i dipendenti non sono soddisfatti del proprio lavoro, possono perdere non solo il lavoro, ma anche il luogo di residenza. Il potere di queste agenzie è quindi enorme.

Questi luoghi sono spesso dolorosi. Molti dei polacchi e dei rumeni che confezionano l’amarillide vivono in appartamenti all’Aia con un folto gruppo di colleghi coltivatori di serre. Perché non nella stessa Westland? Perché non vogliono quelle persone lì. Anche gli orticoltori si oppongono all’alloggio dei lavoratori migranti nei loro quartieri. Naturalmente, non usano argomentazioni xenofobe per questo, ma affermano che “la situazione del traffico” non lo consente. Un uomo ha osato dire alla telecamera che era semplicemente meglio attenersi al “colore per colore”. Quindi parliamo delle persone che fanno funzionare la tua attività e si assicurano che tu possa permetterti la tua villa e la tua auto.

Molto spesso leggiamo e vediamo come vengono sfruttati i lavoratori migranti in Italia e Spagna. I Paesi Bassi non sono migliori. Se questo settore non può sopravvivere senza normali condizioni di lavoro, salari e alloggi, dobbiamo chiederci se c’è un futuro per esso nei Paesi Bassi. I giardinieri che si approfittano dei loro lavoratori, ma non vogliono che vivano nelle vicinanze, ottengono 0/5 Guantoni da Boxe dalla tua Casa Populista.

The House Populist esce ogni settimana per trovare olandesi che sono riusciti a interpretare le persone in modo eccellente.

Vegliantino Trevisani

"Analista. Esperto di alcolici. Orgoglioso appassionato di Internet. Lettore incredibilmente umile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.