Brouwer/Meeuwsen sono stati gli ultimi olandesi ad essere eliminati dalla Coppa del Mondo di Beach Volley | ADESSO

I giocatori di beach volley Alexander Brouwer e Robert Meeuwsen sono stati eliminati venerdì nei quarti di finale della Coppa del Mondo a Roma. Il duo ha perso in due set contro gli americani Chaim Schalk e Theodore Brunner (21-16, 16-21 e 15-12), senza lasciare giocatori olandesi attivi nel torneo.

Gli esperti Brouwer e Meeuwsen, che sono stati i primi e finora gli ultimi olandesi a vincere il titolo mondiale nel 2013, sono arrivati ​​​​terzi nella capitale italiana. Erano quindi leggermente favoriti contro Schalk e Brunner, ma non sono stati all’altezza.

Nel primo set, gli americani hanno preso la distanza di 15-15 da Brouwer e Meeuwsen e hanno vinto il set. Gli olandesi hanno reagito nel secondo set consecutivo sul 14-11. Sul 20-16 sfruttano il primo set point.

Nel decisivo terzo set, Schalk e Brunner erano in vantaggio per 3-0. Brouwer e Meeuwsen sono tornati sul 10-9 ma poi hanno visto gli americani correre di nuovo. Sul 14-12, Meeuwsen ha segnato il servizio in rete e con quell’eliminazione è stata un dato di fatto.

Abbiamo commesso molti errori

Dopo la sconfitta, Brouwer, 32 anni, e Meeuwsen, 2, sono rimasti molto delusi. “Abbiamo commesso molti errori e non abbiamo giocato davvero in modo difensivo”, ha detto Brouwer. Ziggo Sport

“Sono contento che abbiamo ribaltato le cose nel secondo set, ma nel terzo eravamo indietro. Siamo tornati per un po’ ma poi abbiamo perso”.

Meeuwsen ha detto che non era abbastanza. “Forse eravamo troppo impazienti, soprattutto se le cose non vanno bene. Abbiamo avuto qualche possibilità, ma se non le fai sarà difficile”.

Fausto Romano

"Pensatore sottilmente affascinante. Organizzatore. Creatore. Devoto fanatico degli zombi. Guru del Web. Comunicatore certificato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.