Anche il Belgio perde contro l’Italia finendo quarto in Nations League | ADESSO

Il Belgio si è dovuto accontentare del quarto posto domenica nella Nations League. A tre giorni dalla sconfitta contro la Francia campionessa del mondo, i nostri vicini meridionali hanno perso anche contro l’Italia campione d’Europa: 2-1.

Tutti i gol sono arrivati ​​nel secondo tempo della partita giocata a Torino. Subito dopo l’intervallo Nicolò Barella apre le marcature e al 65′ Domenico Berardi raddoppia in nome degli italiani.

A pochi minuti dalla fine, Charles De Ketelaere, giocatore del Club Brugge, ha riportato la tensione con il suo primo gol in nazionale. Nel breve tempo rimanente, tuttavia, il Belgio non era più in grado di forzare i tempi supplementari.

Il tecnico della nazionale Robert Martínez ha tenuto Kevin De Bruyne in panchina per la prima volta contro l’Italia. L’attaccante Romelu Lukaku, ritiratosi sabato per infortunio, è stato sostituito nella squadra base da Michy Batshuayi.

A causa della sconfitta, i belgi rischiano di perdere per la prima volta in tre anni il primo posto nella classifica mondiale. Ciò accadrà se il Brasile vincerà le prossime due qualificazioni ai Mondiali contro Colombia e Uruguay.

La Nations League è stata vinta dalla Francia, che in finale era 2-1 troppo forte per la Francia.

Nicolò Barella ha aperto le marcature a Torino.


Nicolò Barella ha aperto le marcature a Torino.

Nicolò Barella ha aperto le marcature a Torino.

Foto: PAPÀ

L’alluminio dà fastidio ai belgi a Torino

La finale di consolazione tra italiani e belgi è andata piuttosto bene domenica. Prima dell’intervallo, il campione d’Europa ha avuto occasioni principalmente con Federico Chiesa, ma hanno lasciato il segno anche Domenico Berardi e Giacomo Raspadori. Al contrario, Alexis Saelemaekers ha colpito la traversa.

All’inizio del secondo tempo, gli italiani hanno colpito in casa quando Barella ha superato il portiere Thibaut Courtois con un disco rigido da angolo. Circa 20 minuti dopo, il prospetto belga si fa più fosco quando Chiesa viene atterrato da Timothy Castagne e Berardi trasforma il rigore assegnato.

Tra una rete e l’altra, Batshuayi è stato il secondo belga a colpire la traversa e dopo il 2-0 anche Yannick Carrasco ha colpito il palo. Dopo che Toby Alderweireld ha avuto alcune occasioni di tiro, il sostituto De Ketelaere ha reso la partita emozionante all’86’ ma era in vantaggio per 2-1.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.